Pubblicazioni

Uno sguardo a tutto campo (Domenico Marcolini)

Mi piace pensare alla seduta di supervisione come a una rappresentazione teatrale dove ciascun partecipante è chiamato a recitare i ruoli che ci assegna il nostro regista inconscio per drammatizzare i momenti di maggior significato emozionale che attivano l'attenzione nel nostro mondo interno. Il teatro è il setting, in esso gli attori...
continua a leggere

L'esperienza psicotica (Alfredo Vivaldelli)

Rivista Ruolo Terapeutico 2014, fascicolo 125
Con questa relazione intendo aprire una riflessione sull’impatto emotivo che provoca l’incontro con la persona psicotica. Per sostenere il mio ragionamento utilizzerò frammenti clinici frutto della mia esperienza diretta o del lavoro di supervisione con gli operatori che lavorano nei servizi...
continua a leggere

Dal fatto sociale all’incontro: per una clinica delle dipendenze (Domenico Marcolini)

Rivista Ruolo Terapeutico 2006, fascicolo 102
Mendrisio, 19 Novembre 2005
Lavoro da 25 anni in un Servizio pubblico per le tossicodipendenze. Vorrei proporre la mia esperienza immaginandola, e quindi raffigurandola, come un progressivo ...
continua a leggere

La cura dal punto di vista del paziente (Domenico Marcolini)

Rivista Ruolo Terapeutico 2013, fascicolo 123
Nella centralità che sempre più va assumendo il tema della validazione e della standardizzazione delle procedure all’interno dell’aziendalizzazione dei servizi alla persona, le strutture sanitarie ci obbligano a trattare anche ...
continua a leggere
guarda il video

La supervisione fra piacere e mestiere (Domenico Marcolini)

Rivista Ruolo Terapeutico 2010, fascicolo 115
Da qualche anno a questa parte ho il piacere e la fortuna di essere frequentemente impegnato nella supervisione della casistica clinica in ambiti molto variegati della relazione d’aiuto: gruppi istituzionali e comunitari, gruppi didattici ...
continua a leggere